Dopo aver approfondito nella prima parte i motivi per cui scegliere bene le scarpe da basket, nella seconda parte come cambia il carico sulle articolazioni a seconda di quanto sia alto il tallone e nella terza parte come l’ampiezza della suola influisce sulla propriocezione, in questa quarta parte approfondiremo come differenti suole nelle scarpe da basket portino a differenti risposte del corpo.

Scarpe da basket e suola: cosa dicono gli studi?

Midsole characteristics are the primary determinant of the rate of loading imposed during initial ground contact. -McCaw
Le caratteristiche della suola sono la determinante primaria della percentuale di carico ricevuto nella fase di appoggio al terreno del piede.

Questo significa che suole differenti portano ad un carico sulle articolazioni differente. In effetti questo studio conferma quello che ci hanno sempre detto, per esempio che i cuscinetti d’aria possono dissipare il carico sulle articolazioni maggiormente rispetto ad una suola classica.

Midsole stiffness has a marked effect on proprioception illustrating that peripheral sensory information is a variable in performance -Kurz
La rigidità della suola ha un effetto evidente sulla propriocezione e le informazioni sensoriali periferiche sono una variabile nella performance

Questo studio spiega che la suola modifica la percezione che abbiamo del piede (e quindi del corpo intero) nello spazio, e questa differenza porta anche a differenti prestazioni. Per farvi un esempio comprensibile, immaginatevi la differenza che ci può essere tra il guidare una mini coooper o un SUV: con la mini cooper, che ha gli ammortizzatori più rigidi, avrete una tenuta di strada ed un controllo migliore ma sentirete tutte le buche, con un SUV potrete prendere tutte le buche senza sentirle ma avrete meno stabilità in curva. La stessa cosa avviene con le suole delle scarpe: la rigidità ha dei vantaggi come la morbidezza ne ha degli altri.

Too much cushioning causes the runner to land with increased limb stiffness and can lead to instability due to less proprioceptive feedback for stability. –Barnes, Bishop
Troppo ammortizzamento porta i corridori ad atterrare con una rigidità maggiore della gamba e questo può portare a instabilità dovuta ad un ridotto feedback propriocettivo

Questo punto è estremamente importante nel sottolineare che non tutti gli ammortizzatori sono benefici, troppa ammortizzazione può ridurre il controllo che abbiamo del piede sul terreno. Se la scarpa è troppo ammortizzata, il piede si irrigidisce maggiormente per aumentare il grip (la propriocezione) sul terreno.

Quindi l’atleta ha più bisogno di ridurre il carico sulle articolazioni o ha bisogno di maggior controllo e percezione nel piede sul terreno? Anche il ruolo in campo è importante. Gli esterni, che hanno un gioco più reattivo, devono avere una scarpa reattiva, i lunghi, che sono più verticali, possono prediligere il “cushioning” della scarpa.

Proper footwear has been shown to increase internal stability and decrease onset time to achieve stabilization in the low back via postural changes -Ogon
ê stato dimostrato che una scarpa adeguata aumenta la stabilità interna e riduce il tempo di ottenere una stabilità della colonna lombare attraverso dei cambiamenti posturali.

Se soffri di mal di schiena, hai mai considerato che la scarpa giusta può aiutarti a risolvere il problema?

Suola e scarpe da basket: le conclusioni

Gli studi citati portano a 2 chiare considerazioni:

  • La scarpa migliore NON è sempre quella con la suola più ammortizzata
  • ogni ruolo e ogni giocatore ha la sua suola

Sei hai voglia di trovare la scarpa giusta per te, ti consiglio di leggere anche la quinta parte.

Fonte: Running Footwear: Shoes Impact form, and Form Impacts Shoes. Jay Dicharry, MPT, SCS