///RUNNERS: COSA MANGIARE PRIMA DELLA GARA?

RUNNERS: COSA MANGIARE PRIMA DELLA GARA?

Il tema di oggi riguarda la dieta del corridore e si basa su questo studio effettuato su un gruppo di maratoneti maschi:

“Significant Effect of a Pre-Exercise High-Fat Meal after a 3-Day High-Carbohydrate Diet on Endurance Performance”.

fisioterapia e corsa

Nello studio sono stati analizzati 8 runners maschi e l’influenza di un pranzo pre gara ricco di carboidrati o ricco di grassi.

Tutti i runners per i 3 giorni prima della gara hanno ingerito un pasto ricco di carboidrati (2500 Kcal/giorno di cui il 71% carboidrati). Il giorno della gara, 4 ore prima della corsa, ad alcuni è stato proposto un pranzo ricco di grassi (1007 Kcal di cui il 55% grassi) e ad altri ricco di carboidrati (1007 Kcal di cui il 70% carboidrati). In aggiunta, 3 minuti prima della gara, al gruppo con il pranzo ricco di grassi è stata servita della maltodestrina o un placebo. Tutti i partecipanti sono stati sottoposti ad entrambi i regimi alimentari con almeno una settimana tra un esperimento e l’altro. Sono stati fatti gli esami del sangue e la spirometria.

I runners hanno corso per 80 minuti ad un ritmo da maratona e poi sono andati avanti fino ad essere esausti.

Il risultato di questo studio dimostra che in media i soggetti che hanno ingerito tanti grassi e la maltodestrina hanno corso più a lungo in comparazione con gli altri regimi alimentari.

Suggeriamo pertanto:

  1. fare pranzi ricchi di carboidrati 3 giorni prima della gara
  2. fare un pasto ricco di grassi 4 ore prima della garadieta e fisioterapia
  3. mangiare una barretta di maltodestrina 5 minuti prima della partenzadieta e fisioterapia

dieta e fisioterapia

Articolo originale: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3407985/pdf/nutrients-04-00625.pdf

Prova questo regime alimentare e fammi sapere se sei andato più forte, sono proprio curioso di vedere quanto puoi migliorare!

Grazie e alla prossima

Gianluca Italiano

By | 2017-01-04T16:46:04+02:00 19/09/2014|News, runners|0 Commenti

Scrivi un commento