Oggi per la rubrica “fisioterapia milano” il Dott. Disanza ci parla di una problematica sempre più comune a chi subisce incidenti stradali: il colpo di frusta.

Disturbi associati ad il colpo di frusta

Hai subito un tamponamento? Il dolore al collo non ti passa? Potresti aver sperimentato un violento colpo di frusta.

Il colpo di frusta è un infortunio comune spesso causato da un incidente della strada. L’improvviso meccanismo di accelerazione – decelerazione comporta un evento distorsivo della colonna cervicale, che può esitare in un danno alle varie strutture di questa regione: vertebre, legamenti, muscoli.

Although the majority of patients with whiplash show no physical signs, even when sophisticated imaging techniques are used, up to 50% develop chronic pain and report this as their main complaint

Sebbene la maggioranza dei pazienti con colpo di frusta non mostri segni significativi, anche con l’utilizzo di tecniche di imaging sofisticate, più del 50% di loro sviluppa dolore cronico e lo riferisce come il problema più importante.

Colpo di frusta: Cinque giorni di collarino e poi passa da solo…

In seguito al colpo di frusta, il paziente affronta una prima frase acuta dove l’immobilizzazione ha senso di essere, per lenire il dolore ed aiutare la riduzione dello spasmo muscolare. La fisioterapia deve però iniziare il prima possibile, onde evitare l’instaurarsi di un circuito di dolore cronico.

Persistent pain, local and widespread hyperalgesia, referred pain and (thoracic) allodynia were established in chronic WAD patients and are clinical manifestations of the hyperexcitability of the central nervous system

Dolore persistente, iperalgesia locale e diffusa, dolore riferito e allodinia toracica sono state riscontrare in pazienti con disturbi cronici associati al colpo di frusta e sono manifestazioni cliniche dell’ipereccitabilità del sistema nervoso centrale.

Questi disturbi possono essere davvero invalidanti, ma non ti preoccupare: la fisioterapia può aiutarti.

Colpo di frusta: Come può aiutare la fisioterapia?

È importante valutare la situazione attuale del paziente. Il terapista valuta la postura, le lunghezze ed il reclutamento muscolare, oltre a verificare la situazione biopsicosociale del paziente.

Solo in seguito a questa accurata valutazione iniziale si può impostare un trattamento personalizzato ed efficace. In pazienti che hanno subito un colpo di frusta, la terapia manuale ha un ruolo primario, allievando i sintomi e migliorando la funzionalità. Altrettanta importanza è rivestita dal programma di esercizi, che verranno studiati ed insegnati in accordo con il paziente, così da poter essere svolti anche al domicilio.

Van oosterwijck J, Nijs J, Meeus M, Paul L. Evidence for central sensitization in chronic whiplash: a systematic literature review. Eur J Pain. 2013;17(3):299-312.

Daenen L, Nijs J, Raadsen B, Roussel N, Cras P, Dankaerts W. Cervical motor dysfunction and its predictive value for long-term recovery in patients with acute whiplash-associated disorders: a systematic review. J Rehabil Med. 2013;45(2):113-22.

Dott. Mattia Disanza
Fisioterapista OMT – Spinal Manipulation Specialist