Tanti di voi non si sono mai fatti questa domanda, forse non sanno che effetto abbiano le scarpe o magari non sanno che ce n’è più di un modello. Il mio amico Walter sicuramente lo sa…

10600453_10203909019879553_8424527011089566583_n

Certo per Walter scegliere un paio di scarpe può essere difficile, ma è un problema che dovremmo affrontare tutti, visto che sono un indumento che ci accompagna per gran parte della giornata.

Il piede ha una grandissima funzione posturale, la pianta del piede è infatti ricoperta di recettori che trasmettono la propriocezione a tutto il corpo. Questo aspetto dovrebbe farci riflettere ed il bravo fisioterapista lo tiene sempre presente.

Sapendo che una postura corretta necessita di tante informazioni utili provenienti dal piede, lo coprireste e lo strozzereste dentro una scarpa?

Sarebbe come cercare di suonare il flauto o il pianoforte con dei guanti chiusi anni 80…

guanti_paillettes_detto_fatto_donnarita_fai_da_te_DIY_moda_freddo_inverno_moffole_rosse

Mettendo a confronto un piede sviluppatosi senza scarpe (B) e uno che indossa sempre una calzatura (A) ci si rende subito conto perchè a 60 anni abbiamo tutti l’alluce valgo.

l'utilità di indossare scarpe larghe come consigliato dal fisioterapista

l’utilità di indossare scarpe larghe come consigliato dal fisioterapista

Va bene, lo so, non possiamo mica andare in giro senza scarpe per milano, certamente no dico io, ma qualche accorgimento può aiutarci a limitare questa degenerazione:

  1. In casa togliete scarpe e calze appena rientrati.
  2. In estate e primavera al parco (e non solo in spiaggia) camminate scalzi. Sarà come farsi un bel massaggio.
  3. Comprate scarpe a base allargata.
scarpe consigliate da un fisioterapista

scarpe consigliate da un fisioterapista

  • Se correte comprate scarpe con le dita
  • le scarpe con le dita migliorano il contatto con il terreno

    le scarpe con le dita migliorano il contatto con il terreno

  • Massaggiate i piedi almeno 2 volte la settimana
  •  

    Attenzione però, se fate atletica o il vostro piede è già malandato, non saltate dentro a questi consigli tutto di un botto, il rischio è di provocarvi solamente dei gran dolori. Il cervello e i tessuti hanno bisogno sempre di un periodo di adattamento, per cui introducete poco alla volta e gradualmente queste novità per evitare spiacevoli inconvenienti.

    Hai già un paio di scarpe con le dita? raccontami la tua esperienza…

     

    Grazie e alla prossima

    Gianluca Italiano

    FISIOTERAPIA ED OSTEOPATIA AVANZATA